Cosa Visitare

Per chi desidera fermarsi uno o più giorni e, a richiesta, vuole essere accompagnato a visitare la zona (con un giovane accompagnatore- interprete per la lingua italiana e inglese) ci sono alcune possibilità interessanti:

  • Il fiume Mat, che scorre tranquillo nella vallata, offre la possibilità, oltre a bagni rinfrescanti e zone “da spiaggia”, anche per discese in canoa (bisogna essere attrezzati). A richiesta, l’associazione F.A.S. può anche seguire le attività con una propria macchina di servizio.
  • A portata di due giorni tra andata e ritorno, con sosta in rifugio turistico, (fuoristrada e trekking – anche con auto e guida dell’Associazione), c’è la visita ai famosi laghi di Lura. Sono 7 laghetti di montagna situati in una zona caratteristica e affascinante dal punto di vista naturale.
  • Per chi è amante della pesca, sia nel fiume che nel lago di Ulez, c’è possibilità di svolgere liberamente questa attività sportiva e rilassante.
  • Per conoscere gli usi e i costumi della gente, si può essere accompagnati in zone limitrofe, anche di montagna, ed essere ospitati (per un pasto o anche per la notte) nelle case semplici dei pastori e dei contadini.
  • A secondo della stagione, può esserci anche l’opportunità di partecipare a feste popolari caratteristiche, soprattutto in occasione di matrimoni.
  • Di interesse storico-religioso, ci sono le chiesette ricostruite o ristrutturate dopo la persecuzione del regime. E’ possibile avere incontri con alcuni anziani della zona per conoscere la loro esperienza passata sotto la dittatura.
  • In giugno, così come in settembre/ottobre, con le giuste condizioni climatiche, nei boschi della zona c’è una straordinaria fioritura di funghi (soprattutto ovuli e porcini). E’ un paradiso per gli appassionati!
  • Nella stagione della caccia, accompagnati da membri dell’associazione venatoria, si possono cacciare uccelli, caprioli e cinghiali.
Italiano